Hannover Fairs International / Fiera di Hannover
Seguici su
  • 0

Il parquet nella zona del camino? Perché no!

Parquet e camino possono essere accostati? Quali sono gli accorgimenti da adottare per creare questo binomio perfetto, senza avere dei rischi?

 Sicuramente il parquet e il camino sono due elementi di un’abitazione che richiamano molto l’inverno e le giornate fredde, in cui rimanere a casa è un piacere. Ma parquet e camino possono convivere sotto lo stesso tetto? E se sì, come? Ecco alcuni utili consigli.

Camino e parquet, è possibile abbinarli?

L’accoppiata camino e parquet non soltanto risulta essere esteticamente piacevole ed elegante, ma è anche possibile da realizzare. Un ambiente in cui sono presenti questi due elementi è molto accogliente e signorile. L’accostamento fra camino e parquet non presenta poi grandi problemi di sicurezza a patto che si presti attenzione nella fase di costruzione.

Il legno rappresenta infatti un materiale che mal sopporta i cambiamenti climatici repentini e le temperature elevate. Per questo motivo, quando si parla di camino e parquet, è bene tenere in considerazione due precauzioni fondamentali:

  • il tipo di camino (se a filo pavimento o meno);
  • le misure cautelative da adottare per una corretta posa del parquet.

I tipi di camino e le precauzioni per il parquet

Quando si parla di parquet in abbinamento al camino bisogna considerare essenzialmente due tipologie di camino, ovvero quella a filo di parquet e quella non.

Il camino non a filo di parquet è rialzato, e quindi meno pericoloso di quello a filo. L’accortezza però è comunque quella di cercare di installarlo ad almeno 10 centimetri di distanza dal pavimento. Si potrà quindi realizzare un basamento con messetto autolivellante discostato di un centimetro: una volta fatto si stenderà il parquet tralasciando un altro centimetro. Questi disboscamenti assorbono infatti eventuali movimenti del pavimento: il parquet avrà infatti maggiore spazio per dilatarsi a seguito di cambiamenti di temperatura e di umidità dell’ambiente. Al tempo stesso il camino sarà sicuro.

Venendo al camino a filo di parquet bisogna considerare che potrebbe essere più pericoloso in quanto qualche scintilla potrebbe cadere sul pavimento in legno. Una buona regola è quella di non arrivare con il parquet sotto la struttura del focolare, ma in generale è comunque essenziale prevedere un salvapavimento in pietra dura, che eviti lo sviluppo di incendi o il danneggiamento del materiale.

Tra le pietre dure più consigliate per realizzare questo rivestimento salvapavimento ci sono:

  • la pietra lavica, perfetta per convivere con il fuoco perché prende origine proprio da esso;
  • la pietra di Sicilia, conosciuta come Pietra Modica, che rappresenta un’ottima roccia calcarea resistente molto simile al marmo.

Adottando e seguendo questi semplici accorgimenti è possibile accostare senza alcun problema parquet e camino, per creare un perfetto ambiente al tempo stesso rustico ed essenziale.

×